sabato 19 aprile 2014

IL CORPO e La croce

GESÙ' E' MORTO: LA TOMBA

La deposizione: Gesù tolto dalla croce è deposto in una tomba
ROSSO FIORENTINO

La deposizione DEL CORPO dentro la tomba- RIBERA





                                       LA CROCE E' VUOTA


Perché rappresentate il vivente ancora sopra la croce?


La croce è vuota, ecco perché gli evangelici sono iconoclasti, come Mosè che ruppe le tavole contro l'idolo d'oro: 
dividono la croce, da Gesù crocifisso. 
Ricordano la croce senza sopra Gesù, perché Lui è risorto e vive nel credente, tra i credenti e nella chiesa: con loro nella nuova umanità, nel mondo.

"Io sono con voi tutti i giorni fino alla fine dell'età presente" 
"Dove due o tre sono radunati, io sono in mezzo a loro".

Diversamente il crocifisso può diventare un amuleto, un idolo d'uomo, un' immagine di legno o di altro materiale, costruito dall'uomo: sordo, muto, freddo, senza potenza e senza amore.
Strumento contro fratelli, sorelle, contro l'uomo o altre religioni, contro nazioni, razze: delitti contro l'umanità; usato strumentalmente "per benedir massacri", purtroppo non soltanto nel passato.

"Non ti fare immagini ne scultura alcuna, non prostrarti dinanzi ad esse, non avere altro Dio fuori di me".

IO sono il Dio della vita, che da la vita: il Vivente per sempre.



La Parola di Dio, "comandamenti" lettere in bassorilievo, vuote, scavate nella roccia dal dito di fuoco di Dio. Frasi che non restituiscono una buona rappresentazione su queste pietre perché le parole foravano completamente il materiale.  La Parola non può essere trattenuta ne da alcuna pietra o metallo, ne dalla croce, ne dalla morte, non può essere accaparrata da nessun uomo, tribù, lingua o nazione, ne essere usata come strumento di offesa, attacco e di morte, senza poi non portarne le conseguenze.

"Le mie parole non torneranno a me a vuoto."

La PAROLA, Gesù, Dio, il Creatore, il Salvatore, di ogni tempo, di ogni popolo, il Dio delle genti, muore per l'umanità. 
Solca il passato, è ricordato dalla storia, ma sopratutto è la forza del presente e la speranza di un futuro migliore e per tutti.





Interno della chiesa evangelica di la Spezia; 
LA CROCE E' VUOTA.
LA GRAZIA E' GRATUITA.








Nessun commento:

Posta un commento